Potrete percorrere i seguenti itinerari da soli o con la l'aiuto di guide specializzate che potrete prenotare dalla nostra struttura.

I sentieri del Moro

incentrati sul Borgo di Sillico sono una rete di sentieri ad anello che consentono di fare una breve passeggiata o di trascorrere un'intera giornata alla scoperta delle "Terre del Moro". Per chi preferisse rimanere nelle vicinanze del borgo può percorrere più sentieri passando più volte da Sillico. Questi sentieri sono liberamente fruibili durante tutto l'anno.

Le vie della Contessa

Costituite da una serie di sentieri che permettono di fare escusioni nelle magnifiche valli dove nasce il fiume Serchio. I sentieri collegano alcuni borghi e sono liberamente fruibili durante tutto l'anno, ad eccezione di "La Via delle Acque"che può essere inpreticabile in periodi molto piovosi e "L'anello della Contessa" che in inverno può essere percorso solamente da esperti muniti di attrezzature per muoversi sulla neve.

Parco dell'Orecchiella "Sentieri di Airone"

Si tratta di 3 sentieri che conducono alla scoperta del Parco dell'Orecchiella. Il sentiero "Airone 1" conduce al caratteristico alpeggio di Campaina e in vetta alla Paina di Corfino. L' "Airone 2" guida fino ai prati di Ripa, ricchi di fioriture in primavera , e lungo il fiume Rimonio. Infine, "Airone 3" permette di compiere un'escursione di due giorni che tocca il Monte Prado ( cima più alta della Toscana) e il lago Bargetana sul versante modenese dell'Appennino.

Alpi apuane

Poste tra le provincie di Lucca e Massa-Carrara , le Alpi Apuane sono una rarità geologica nell'intera penisola. Il profilo alpino , il marmo, la vicinanza al mare e le singolari condizioni ambientali ne fanno una catena montuosa dai paesaggi inaspettati e mozzafiato e , al tempo stesso, una paradiso per i botanici e gli speleologi. Antiche strade, mulattiere e vie di lizza sono oggi i sentieri del Parco delle Alpi Apuane. La Grotta del Vento e l'Antro del Corchia sono due grotte turistiche di grande bellezza.

Appenino Tosco-Emiliano

Borghi medievali immersi in grandi foreste di castagno e faggio. Radure, pascoli e coltivi ad impreziosire un paesaggio morbido e dai grandi silenzi. Greggi al pascolo ma anche caprioli, cervi e lupi in libertà. L'aquila nidificante in luoghi di grande suggestione come l'Orecchiella e l'Orrido di Botri. Il tutto servito da una rete di sentieri che consentono trekking ed escursioni tutto l'anno.

Il sentiero dell'Ariosto

Facile percorso che consente da Castelnuovo Garfagnana di raggiungere la Fortezza di Montealfonso attraversandi vigne, boschi e coltivi e da qui tornare al borgo. Maestoso il panorama che si gode dalla Fortezza sulle Alpi Apuane, sull'Appennino Tosco Emiliano e sulla valle. Il sentiero è dedicato al poeta Ludovico Ariosto che fu governatore della provincia estense della Garfagnana.

Linea Gotica - Orrido di Botri

I cinque itinerari della "Linea Gotica" consentono di visitare le principali fortificazioni, il sistema di gallerie, bunker, camminamenti e muri anticarro all'estito dall'Organizzazione TODT durante la Seconda Guerra Modiale. I percorsi più brevi richiedono circa due ore, il più lungo un'intera giornata. L'Orrido di Botri è uno spettacolare Canyon dove è possibile imbattersi in animali rari e maestosi come l'aquila reale ma anche il lupo, che è stanziale in tutto il territorio dell'Appennino.

I monti Pisani-Le Pizzorne

I Monti Pisani e le Pizzorne consentono di fare escursioni anche in mountain-bike, durante tutto l'anno. Una vasta rete di sentieri consente di visitare foreste di pino marittimo, castagni e querce. Man mano che si sale in quota i panorami sulla Toscana e sul Mar Tirreno si fanno maestosi. La pista ciclabile del "Parco Fluviale del Serchio" consente di scoprire suggestivi angoli della pianura lucchese e di raggiungere il mare in bicicletta.

Massarosa e Massaciuccoli

I sentieri di Massarosa che spaziano dal Lago di Massaciuccoli alle colline protese verso Lucca e la Valfredanna, quelli della traversata delle frazioni camaioresi, i camminamenti dell'Oasi Lipu di Massaciuccoli, i percorsi del Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli e della bella Macchia Lucchese, la passeggiata del Parco della Versiliana, i sentieri delle Alpi Apuane e la Via Francigena. Sono molte le opportunità per una o più giornate di cammino in Versilia.

 
Multilangual site